Recensione Nanofull + Nanoeven

 

Nella prima prova il nanofull si è comportato più che bene, ma ho voluto testarlo ulteriormente per capire fin dove potermi spingere con il prodotto. Stavolta l’ho provato sulla ruggine, sia sull’acciaio che sulla vetroresina, e in entrambi i casi ha svolto egregiamente il suo lavoro. In particolare l’acciaio è tornato perfettamente lucido (al di fuori dei graffi sulla cromatura, ma lì non è possibile intervenire). La modalità di uso è sempre la stessa, il risultato spesso è immediato, ma bisogna usare un pò di olio di gomito in alcuni casi, come è capitato con la vernice bicomponente in prova. E’ da sottolineare che anche in questo caso non è stato necessario ricorrere alla zona abrasiva della scotch brite, salvaguardando ancor di più la superficie. Ma se del nanofull ne abbiamo già parlato, andiamo a conoscere il Nanoeven.
Il Nanoeven è un protettore tecnologico per superfici dure non assorbenti (NON usare su teak e tessuti), e come molti protettori della sua categoria agisce sulla superficie chiudendo i pori e impedendo l’interazione con l’acqua, che in questo modo scivola via e con essa lo sporco. Si presenta in un flacone da 250 ml riempito con 20 ml di protettore (25ml nella versione nautica). L’attivazione avviene riempendo il contenitore con acqua, dopodichè il prodotto deve essere usato entro 30 giorni. Come è possibile vedere nella prova l’effetto è praticamente idrorepellente, e assicura una protezione fino a 6 mesi, risparmiando in questo modo su detergenti aggressivi e applicazioni faticose, poichè basta soltanto usare un sapone neutro. L’applicazione è semplicissima, basta spruzzare il protettore e stenderlo con un panno in microfibra fino alla completa asciugatura, l’effetto è immediato come potete vedere nella prova.
Per gli interessati è possibile acquistare i prodotti presso lo shop caravannano.

Vantaggi Nanoeven
– Prezzo accessibile
Effetto prolungato
– Rapidità e semplicità di applicazione

Svantaggi Nanoeven
– Non applicabile su tutte le superfici
Ha una scadenza di applicazione dopo l’attivazione 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.